';
Preloader logo

Il nostro ristorante
“LE MACINE”

Il piano mezzanino della Villa, un ambiente raccolto e raffinato, reso ancor più accogliente da preziose volte in mattoni, ospita la sala ristorante, dove tutti i giorni è possibile gustare il meglio della tradizione culinaria abruzzese e marchigiana.
Per eventi o cerimonie, sono a disposizione le sale che

si trovano al secondo piano e la sala esterna con veranda che si affaccia sul parco secolare.
Da un pranzo dinamico ed informale, al prestigio di una cena di gala, all’intimità di un tête à tête, il trionfo dei sapori e degli odori la fanno sempre da padrone al ristorante “Le Macine”.

La nostra cucina

La cucina segue le stagioni e il territorio, reinterpretando i piatti classici locali con variazioni segrete create dalle sapienti mani dello chef Piero Mozzoni.
Un lavoro di ricerca continuo, sulle lavorazioni come sulle materie prime.
I piatti sono sicuri e sinceri e i sapori, talora forti, trovano sempre un approdo delicato.
La massima attenzione è dedicata ai desideri del cliente e un’ampia selezione di portate è studiata per i vegetariani, i vegani e le per ogni genere di intolleranza

I nostri prodotti a Km 0

La cucina utilizza per lo più materie prime provenienti dalla nostra azienda agricola. Alleviamo bovini di razza marchigiana IGP e maiali di cinta senese. Le nostre farine, macinate a pietra, offrono un sapore unico ai pani, alle paste e ai dolci, fatti in casa. L’olio biologico, molito in sede, proviene dai nostri oliveti. Gli ortaggi e la frutta sono di nostra produzione.

La nostra cantina

La cantina del ristorante “Le Macine” si trova dove una volta c’erano gli antichi granai della villa. Qui, tra volte a crociera in mattone refrattario, in uno spazio sapientemente ristrutturato, ad una temperatura pressoché costante tra estate e inverno, con una media di 16-18° gradi e un tasso di umidità tra il 70 il 90%, si conservano preziose etichette, prevalentemente Italiane ed Europee. La modalità di selezione dei vini sposa la filosofia di cucina delle “Macine” , con un’enfasi su pulizia e piacevolezza, e la ricerca di una spiccata bevibilità anche nelle etichette più giovani. Una rete di rapporti allacciata con piccoli produttori di qualità permette di inserire al fianco delle grandi etichette anche bottiglie meno note ma di notevole interesse. Particolare il focus sull’Italia e soprattutto sull’Abruzzo, territorio di adozione del maitre Alessandro Scarpetti.

Wedding